Accedi

Area Riservata

Nome utente *
Password *
Ricordami

Recupero password | Recupero nome utente

Report 6- 2017

I mercati  non mutano tendenza  repentinamente ma subiscono fasi transitorie, tra un trend ed un altro, in cui i vari asset  non si muovono  in sincronia ma spesso  con  falsi segnali.

Ci piace paragonarlo ad un ingranaggio che cerca di ritrovare il giusto movimento.

Ecco il mese appena trascorso ne è stato un esempio complici anche le dichiarazioni delle Banche Centrali.

Abbiamo assistito alla prima correzione degli indici Europei mentre il benchmark SP500 ha registrato una minima variazione positiva; ricordiamo che il target dell’indice è di poco superiore ai livelli attuali di circa il 5%. Il cross €/$ si è spinto fino a 1,14 su una visione più ottimistica del ciclo europeo che  però la discesa dei rendimenti  sembra non vedere. Aggiungiamo inoltre che i principali dati macro USA non sono affatto positivi.

Il fondo è ora posizionato al 29% sull’equity.

A costo di ripeterci questa  è una fase difficile in quanto molti segnali sono negativi con spazi di crescita residuali. La correzione potrebbe essere vicina ma sulla profondità non è possibile fare previsioni.

Riteniamo pertanto  corretto restare sotto pesati  di azioni mentre cresceremo sull’ oro e investiremo in futures  per copertura e per aumentare la volatilità del fondo.

 

Alleghiamo la scheda sintetica del portafoglio.

Giorgio Giovannoni

Allegati:
Scarica questo file (Report 06-2017.pdf)Report 06-2017.pdf[ ]148 kB

SPRINGLET FINANCE & CONSULTING SA ©2017 All Right Reserved